A pochi minuti da Assisi, Spoleto e Foligno ha sede il borgo medievale di Campello sul Clitunno , patrimonio Mondiale dell’Umanità, immerso nelle colline tappezzate da ulivi che ricoprono la verde valle del fiume Clitunno: un posto ideale per chi è alla ricerca di luoghi autentici in cui trascorrere le proprie vacanze o anche solo alcune giornate in relax.
Il Comune ha due nuclei: Campello Alto, borgo fortificato che si è sviluppato attorno al Castello costruito verso la metà del X secolo, e Campello Basso, sede dell’abitato principale.

Il Castello di Campello Alto è il più antico insediamento medievale abitato del territorio: spicca visivamente sull’alto del colle e si presenta ancora oggi circondato dalle mura circolari originarie, con l’aspetto tipico del castello medievale reso ancora più suggestivo dalla posizione isolata, sullo sfondo di un panoramico scenario paesaggistico. Il centro abitato del castello conserva in gran parte la struttura trecentesca, sia nei tratti superstiti delle alte e solidissime mura e torri, che nell’edilizia. Durante la tua passeggiata al Castello potrai godere di una vista mozzafiato sull’intera e verde vallata campellina e spoletina.

Spostati ora sulla parte bassa dell’abitato e visita a piazza principale di Campello Basso su cui affaccia la chiesa di Santa Maria della Bianca, del 1529.

La truffle lounge Tuber Experience è posizionata in prossimità del vero vero gioiello del territorio : il  suggestivo ambiente delle vicine Fonti del Clitunno, la cui bellezza bucolica già fu cantata in antichità da personaggi come Plinio, Virgilio e Properzio.
Le Fonti, da cui ha origine il fiume Clitunno, sono di notevole bellezza e rappresentano un contesto tra limpide acque e rive erbose cinte da pioppi e salici piangenti.

Poco oltre le Fonti, a soli 150 m da Tuber Experience,  puoi visitare il Tempietto del Clitunno, dedicato a San Salvatore, sorto nel V secolo d.C. nell’area di un precedente santuario.
Costruito per buona parte con materiali di recupero romani, il Tempietto è oggi Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

1^ domenica del mese: Mercato dell’antiquariato di Pissignano – Fonti del Clitunno!

Inoltre la prima domenica di ogni mese, dalle 8 alle 20 lungo lo stesso viale del nostro negozio è possibile passeggiare tra il mercatino dell’antiquariato, dell’usato e del collezionismo di Pissognano, in cui troverete tantissime proposte con oltre 240 espositori:
dall’old sheffield e dall’argento e silverplate , alle porcellane e ceramiche di varia manifattura, dai mobili d epoca ai quadri ed agli orologi antichi e da collezione, ma anche pezzi e curiosità dalla “soffitta della
nonna” , dell’artigianato locale ed artistico.

E’ in questo scenario incantato, immerso in verdi boschi ricchi di tartufi, che Claudio Fortunati, sua moglie Lina e i suoi due ragazzi, Ilaria ed Emanuele, hanno unito le loro idee e le loro energie per dare vita ad un progetto completamente nuovo, che vede partecipe l’intera famiglia, con l’esperienza e la sapienza degli adulti e la freschezza e l’intraprendenza dei giovani.

Gennaio 2017: nasce Tartufidea, azienda capofila, di Claudio Fortunati: esperienza trentennale nel campo della commercializzazione del tartufo fresco e conservato, l’Azienda gestirà l’approvvigionamento della materia prima e la commercializzazione sul mercato nazionale ed estero.

Giugno 2017: apre Tuber Experience, primo brand di Tartufidea: truffle loung dove poter gustare il tartufo, sia in piatti tradizionali sia in nuove e inaspettate proposte.